La prima volta che lo vidi ne rimasi folgorata.

Ugo è un uomo bello. Dentro e fuori. Bello e sofferente.

Il suo fisico fa acqua da tutte le parti. Ma nei giorni buoni lo sfrutta al massimo. Sa che non durera’ a lungo. Ce ne saranno di peggiori. Come questo.

Mi ha conquistato con il suo sorriso ed una semplice frase ”  Stiamo perdendo un sacco di tempo”. Nient’altro  da aggiungere. Meravigliosa

Non ha più una donna al suo fianco ormai da anni. E non gli frega niente. Non potrebbe vivere diversamente. Ne sono certa.

E io lo amo.Almeno credo.
O perchè crederlo è piu facile che ammetterlo.

Ammettere che “amare” e’ una parola troppo grossa.

Per me. E per lui che della parola amore e di tutti i suoi derivati non vuol neanche sentirne parlare. Le  sensazioni che proviamo contano davvero.

Forse è per questo che ci siamo trovati. Forse è per questo che ancora ci siamo. Io, lui.

Con le dovute distanze di sicurezza.
Tutto è dosato alla perfezione. Nè troppo vicini, nè troppo lontani.
La teoria del porcospino insomma

L’unica che mi riesce ancora alla grande.