Sono incazzata.

Incazzata perche’ la ristrutturazione di casa non ha mai fine.

Incazzata perche’  ora so che i sogni, qualunque essi siano, hanno un costo. Non solo economico

Incazzata perche’ non credevo che tanto egoismo potesse essere concentrato in una sola persona.

Incazzata perche’ il lavoro mi stringe in una morsa senza via di scampo.

Incazzata perche’ non sempre si puó  scegliere cosa fare, fosse anche la cosa giusta

Incazzata perche’  Lui ora e’ finalmente con lei:  le sorride, le parla, la coccola, la guarda,  in mille modi diversi. Tutti speciali.

Perche’ Lui e’ cosi. E lei una donna fortunata.

Io, una che combatte ancora contro i mulini a vento.