Mi crogiolo ancora un po’ nel mio letto , stamattina vorrei proprio poter scegliere. Invece non posso e se siamo noi gli artefici del nostro destino, ho scelto la strada più difficile , come sempre. 

Cerco nuovi alibi affinche  tutta la fatica che sto impegnando un giorno sarà ripagata da un ” e’stato giusto così ” che forse non arriverà mai. 

Poi sento l’amico Riccardo, prosegue come un caterpillar, ammazzandosi di lavoro con il solo scopo di restare in casa giusto il tempo per una cena veloce, una doccia e qualche ora di sonno.

Scontrarsi con la realtà e’ intollerabile. 

Sarà così anche per me ? 

Inviato da iMary