Ripetere ogni volta lo stesso identico copione. Dimostrare a me stessa che si, farmi volere un po’ bene è davvero un’impresa impossibile .

Entrare  li, nel mio confortevole circolo vizioso, lanciarmi all’interno e lasciarmi sbranare, consumare piano piano dagli eventi, dalle delusioni.

Alla fine accade sempre. Che a travolgermi sia quello stesso gioco, quello della verità sbattuta in faccia come uno schiaffo , quella verità che non è bastata a distruggermi la prima volta. No. Ne serve una seconda. E poi una terza.  Quella verità che mi dimostri che è vero, che a cancellarmi basta un attimo, che non sono poi cosi speciale , una  da abbracciare, ascoltare, coccolare e tenere, trattenere. Una da amare

Perchè sicuramente non ne valgo mai la pena.

E non basta sentirsi dire che no, non gli va di aspettarmi neanche una volta  per andare via insieme,  ma che sarebbe bello se gli procurassi il numero della gelataia che lo attizza. Ecco.

Questo basta .

 

Annunci